Gara a Ponticelli 17 febbraio

CIAOOOOOOOOOOO A TUTTI!!!FINALMENTE DOPO
UN LUNGO PERIODO DI ASSENZA SONO QUI
AD AGGIORNARE IL BLOG DELLA "DANCE PLANET".
 
HO AGGIUNTO 3 NUOVI ALBUM RICCHI
DI BELLE FOTO GURDATELEEEEEEEEEEEE!!!
 
 
IN QUESTO PERIODO SONO SUCCESSE VARIE COSE MA
L’EVENTO PIù IMPORTANTE è STATA LA GARA A PONTICELLI
IL 17 FEBBRAIO SCORSO.CI SIAMO AGGIUDICATI UN PRIMO POSTO
CON LE PICCOLE CHE SONO STATE MAGNIFICHE(era la loro prima gara)
E DUE SECONDI POSTI PER LE GRANDI CHE SONO STATE ALTRETTANTO
BRAVISSIME MA A CAUSA DI UN ERRORE DI CATEGORIA(causato da me)
SI SONO CLASSIFICATE SECONDE!!!(vedi tutte le foto nell’album).
 
 
 
   
 
 
  
     
 
                   
  
 
 
   
 
 

     
 
                        
 
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Gara a Ponticelli 17 febbraio

  1. piccola--marina. ha detto:

    ke belle queste foto!!!!!!
    STUPENDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!
    TVB Carmela!

  2. Cora ha detto:

    Ciao…Beh, così per caso..mi è apparso davanti agli occhi. il tuo blog Oggi la mia scuola di danza ha il saggio e io sono a casa a piangermi addosso. No, non cel\’ho fatta…non ho saputo credere nel mio sogno e l\’ho abbandonto, lì all\’angolo della strada. E succede che un giorno decidi di mettere fine ai ricordi, alle passioni alle gioie e alle lacrime..e quel giorno è arrivato anche per me. Senza un motivo tangibile. Ho chiuso con la danza. Da meno di un anno e ancora ci piango su, è il più grandie rimorso che potrò mai avere, è stato il mio errore più grande e mi maledirò a vita per averlo fatto. Pensare che in questo momento loro sono lì, sul quel palco sorridenti e belle…e ballano, ballano con tutta la loro anima, come ho fatto io fino a poco fa. Sto malissimo ti giuro. Se c\’è una cosa che quest\’esperienza mi ha insegnato è quella di non arrendersi mai, di non darsi mai per vinte e di credere sempre nei nostri sogni, perchè chi non sogna non vive….
    E mi manca…mi manca tutto. Il profumo della pece, quel sipario rosso e pesante ancora chiuso e il vociare di gente fuori. Le punte nuove che facevano sempre un pò male, e il tutù che si doveva sempre far stringere dalla nonna. Le mamme che ci truccavano lì nei camerini, e il parrucchiere che ci faceva quegli chignon perfetti. Gli abbracci della mia insegnante, le sue parole dolci e severe. Le sue urla e le sue risate, i suoi incoraggiamenti e ovviamente i rimproveri, che non scorderò mai. La sala e le mie amiche del corso…
    Una parte di me sen\’è andata per sempre…è affogata nell\’oblio dell\’insofferenza. E la danza è solo il miraggio lontano che posso guardare attraverso un freddo vetro. Nulla più.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...